News Notizie Flash

Torna il 29 settembre il Bookasalecrossing con lo Spettacolo “Storie a Perdicollo”

Il bookcrossing, la rassegna internazionale di scambio libri, ribattezzato in città Bookasalecrossing, ritorna nell’edizione autunnale nel tradizione scenario di Piazza Mazzini dove dalle ore 10 alle 19 di sabato 29 settembre verranno messi a disposizione di cittadini e turisti più di duemila libri per il libero scambio e verrà allestito lo spazio bimbi con libri per l’infanzia, fumetti e giochi.

Organizzato dagli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, dalla Biblioteca Civica “Giovanni Canna” e dalla Biblioteca delle ragazze e dei ragazzi “Emanuele Luzzati”, il Bookasalecrossing festeggia quest’anno il suo decennale e offre a tutti i cittadini la possibilità di partecipare alla più importante iniziativa di scambio di libri conosciuta e condivisa in molte nazioni (per rendersene conto basta visitare il sito internet di riferimento della kermesse, http://www.bookcrossing.com/). 

Nel corso delle 34 edizioni casalesi sono stati registrati e distribuiti quasi 45.000 volumi. In ogni edizione più di 1.000 libri sono stati “liberati” (il vocabolo con cui si intende che un libro viene messo in libera e gratuita circolazione); inoltre, dal 2010, è attivo un apposito spazio dedicato ai giovani lettori apprezzato non solo per i libri per bambini e ragazzi che mette a disposizione ma anche per le attività ludiche che vengono proposte.

Con questa XXXV edizione il Bookasalecrossing diventa lo scenario grazie al quale si darà il via alle manifestazioni per un altro decennale, quello dell’apertura della nuova sede della Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi “Emanuele Luzzati” presso il Castello del Monferrato che cade nel 2019.

L’ anteprima del decennale, nel corso del Bookasalecrossing, sarà sabato alle ore 17 quando il Faber Teatro, già protagonista di numerose performance in città e nel Monferrato, proporrà lo spettacolo di promozione della lettura Storie a perdicollo. Racconti favole e canzoni. La rappresentazione è dedicata ai più giovani ma anche, come dicono gli stessi protagonisti, Lodovico Bordignon e Sebastiano Amadio, “per tutti i giovani fin oltre i 90 anni”. Durante lo spettacolo le storie sono narrate, cantate, interpretate e prendono vita, trasformandosi in un vero e proprio teatrino all’interno del quale scoprire, viaggiare, conoscere animali stravaganti, ragazzini svegli e personaggi strampalati. I racconti e le fiabe proposti provengono da diverse tradizioni culturali e sono scelti sia per il loro essere divertenti, ma anche e soprattutto per la dimensione pedagogica che nascondono fra le righe. Lo spettacolo dedica anche piccoli omaggi allo spirito proprio dell’infanzia: ispirandosi alle sue parole, rime e nonsensi, le parole e le voci dei due attori-musicisti risveglieranno l’immaginazione dei bambini, sorprendendoli, facendoli sorridere, invitandoli a ri-pensare la realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*