News Notizie Flash

Books&Blues e presentazione libro Justus alla Biblioteca Civica 28 settembre

Books&Blues, la rassegna di musica e libri ideata e diretta da Paolo Bonfanti, fa tappa alla Biblioteca Civica di Casale Monferrato con la formula “classica” di intersezione tra generi e forme di divulgazione culturale, ma anche con molte novità: la principale è la collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Casale Monferrato e con la Biblioteca Civica “Giovanni Canna”, che ospiterà le diverse iniziative sia nella sua sede di Palazzo Langosco sia nei locali del Castello del Monferrato e della Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Luzzati.

Books&Blues si è caratterizzata nel corso degli anni come uno dei più importanti appuntamenti culturali della città e del Monferrato proponendo musicisti, scrittori, artisti impegnati a riflettere sulle commistioni tra i generi, sulle intersezioni tra le culture, sull’importanza degli scambi, sempre fruttiferi, tra tradizioni e storie anche molto diverse tra di loro. Sarà così anche nel primo evento di quest’anno dove si confronteranno e dialogheranno tra di loro non solo la musica e la scrittura ma anche la grafica e le arti visive.

L’appuntamento è per venerdì 28 settembre alle ore 21 alla Biblioteca Civica “Giovanni Canna” di Casale Monferrato, via Corte d’Appello 12, dove chi parteciperà troverà anche qualche sorpresa di “location”. L’ingresso è libero.

L’occasione sarà la presentazione del libro Justus,  di Alessandro Hellmann, corredato e completato dalle illustrazioni di Ivano Anaclerio Antonazzo: è la storia di un “piccolo chimico” le cui idee “esplosive” cambieranno il mondo. Resta un interrogativo: il mondo aveva davvero bisogno di essere cambiato?

Justus, uomo di mente eccelsa e vivace, cerca la risposta a una delle domande di sempre di noi uomini: come garantirsi più cibo? L’idea rivoluzionaria di Justus – trasformare i campi in una fabbrica da dominare con chimica e meccanica – ha in effetti permesso, per un po’, di produrre cibo. Ma come Justus capisce al termine della sua vita ciò che crea e dona la fertilità del vivente è assai più complesso, composito e interconnesso di quanto l’uomo potrà mai comandare e governare.

Come sempre accade quando con Books&Blues la presentazione del libro non si avvarrà solo delle parole, ma anche della musica e, in questa occasione, della grafica. Con Antonazzo a discuterne ci sarà Paolo Archetti Maestri (Yo Yo Mundi), cui si deve l’idea originale dell’opera. Coordinerà Paolo Bonfanti.

Gli autori di “Justus”

Alessandro Hellmann è nato e vive sulla Terra. In prosa e in versi, in drammaturgia e in musica, ha scritto parole d’amore per fiumi, paesi e popoli. Ha tre bambine che amano le fiabe, la musica, il gelato alla fragola e il disegno con pennarello indelebile sui cuscini del divano. Il suo colore preferito è il verde.

Ivano Anaclerio Antonazzo, disegnatore compulsivo e ostinato sin dall’infanzia, da lungo tempo immerso nel campo della progettazione grafica con una particolare predilezione per le incursioni nel mondo della musica. Autore di videoclip di animazione e non. Gli attrezzi di ogni giorno sono grandi fogli di carta e computer, pennelli e tavoletta grafica; una macchina reflex. Prima di tutto, però, una penna biro nera e uno spazio libero regalato dal caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*